Il Comitato

Il Comitato Promotore per il Restauro della Madonna di Piazza Grande è stato fondato ufficialmente il 21 maggio 1991, in Pavia, presso lo studio del notaio Giuseppe Gallotti.

Soci fondatori: Anna Maria Garofoli de Paoli, Italo Carnevale Arella, Sandro Bruni, Carlo Lombardi, Gabriele Diegoli, Loredana Crotti, Maria Giovanna Ruberto.

Scopo: procedere allo studio diagnostico della statua della "Madonna di Piazza Grande", al restauro della stessa, alla ricollocazione della statua al suo sito originario, alla protezione e conservazione e manutenzione della statua, secondo le direttive delle Sovraintendenze competenti.

Il Comitato non ha lo scopo di lucro.
Nel Comitato, Anna Maria Garofoli de Paoli avrà le funzioni di Presidente, Italo Carnevale Arella avrà le funzioni di Tesoriere e Segretario. Il Comitato è sciolto il 14.9.1999, dopo avere esaurito l'ultimo atto di amministrazione inerente a tutti gli scopi che si era prefisso.

Il Comitato Madonna di Piazza Grande ONLUS è nato il 14 settembre 1999.
Soci fondatori: Anna Maria Garofoli de Paoli, Italo Carnevale Arella, Sandro Bruni, Loredana Crotti, Gabriele Diegoli, Emanuele Gallotti, Pio Michele Marcato, Luciana Priori, Mario Vigorelli

Nel 2007 sono entrati a far parte del Consiglio Mariaclaudia Moretti Rondi e Marco Vigoni.

Scopo: ricollocazione della statua della Madonna di Piazza Grande, già restaurata a cura del disciolto "Comitato promotore per il restauro della Madonna di Piazza Grande", al suo sito originario, nonché protezione, conservazione, manutenzione della statua, secondo le direttive delle autorità competenti. Il Comitato non ha lo scopo di lucro e ha la qualifica di organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS). Sono organi del Comitato: a) l'Assemblea, b) il Presidente, c)il Tesoriere. All'unanimità Anna Maria Garofoli de Paoli è nominata Presidente e Italo Carnevale Arella Tesoriere.

La Prof.ssa Anna Maria Garofoli de Paoli è scomparsa il 19 giugno 2000, fra il generale compianto. Era una donna generosa, aperta all'amicizia; di singolare ricchezza di sentimenti e gentilezza d'animo; di elevata spiritualità; naturalmente portata verso le cose belle. Intelligente, acuta e determinata, perseguì il suo "sogno" di vedere la Madonna di Piazza Grande sul Broletto, impegnandosi in modo esemplare per il restauro della statua e per restituire alla città un'opera d'arte e un simbolo molto amato.

In nome dell'indimenticabile Presidente, il Comitato si è impegnato a portare avanti il suo disegno che, dopo il restauro eseguito a regola d'arte, prevedeva la ricollocazione della Statua della Madonna di Piazza Grande nel sito originario, sulla facciata del Broletto.

I Presidenti del Comitato:

  • Anna Mariai Garofoli de Paoli: 1991-2000
  • Italo Carnevale Arella: 2000-2013
  • Mariaclaudia Moretti Rondi: 2013

Ad Anna Maria Garofoli de Paoli, promotrice e primo presidente del Comitato Madonna di Piazza Grande, è succeduto nel 2000, il dott. Italo Carnevale Arella.

Già tesoriere dell'organismo, il dott. Arella è un imprenditore del settore tessile, che ha rivestito importanti incarichi presso la Camera di Commercio e presso l'Associazione Commercianti della provincia di Pavia.

Si deve soprattutto al suo impegno generoso e costante, e al suo prestigio nell'incontrare le autorità preposte, se la Madonna è tornata nel 2002, dopo un sapiente restauro, sul sito originario, sul Broletto a proteggere i pavesi che, da subito, l'hanno amata e venerata. Al perseguimento di questo fondamentale obiettivo si sono opposti numerosi ostacoli, legati in parte alla caduta della Torre Civica e ai lavori di consolidamento del Duomo, presso cui la statua era ospitata, quindi ai lavori di ristrutturazione del palazzo del Broletto.

La presidenza del dott. Arella ha visto anche la realizzazione di un'altra importante iniziativa: la pubblicazione di un prestigioso volume su "La Madonna di Piazza Grande - storia di una devozione", fortemente da lui voluto, e curato da due giovani studiose: Chiara Pagani e Alessandra Rotella. Un libro - ha affermato la studiosa Maria Teresa Mazzilli - che è uno studio a "tuttotondo" sulla venerata statua seicentesca della Madonna col bambino; un libro gradevole alla lettura quanto completo sull'impalcatura concettuale. Di particolare importanza la preziosa appendice documentaria con l'elenco degli scritti relativi alla Statua, in gran parte inediti.

Nel 2013 il Comitato Madonna di Piazza Grande ha eletto alla presidenza Mariaclaudia Moretti Rondi, da anni facente parte del Comitato. In precedenza aveva ricoperto il ruolo di presidente dell'Inner Wheel Club Pavia, portando a compimento il restauro dell'edicola della Madonna di via Lunga e la mappatura delle Madonne sui muri di Pavia. La presidenza di Mariaclaudia Moretti Rondi รจ connotata da una intensa azione di comunicazione e promozione delle iniziative in onore della Madonna.

Documenti collegati